NuotoPuglia

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

La Icos Sporting Club vince il primo meeting di nuoto "La Disfida"

E-mail Stampa PDF


Primo appuntamento in terra di Puglia per i meeting in vasca corta  in scena a Putignano presso la piscina DNA Nadir, organizzata dall'Accademia del Nuoto di Barletta e da Umberto de Ceglie.


La vittoria di società è ad appannaggio della Icos Sporting Club, con al secondo posto la Payton Bari ed al terzo posto il CUS Bari, con molteplici ottime prestazioni cronometriche che sono state ottenute nella domenica del referendum costituzionale.

Su tutti spiccano il nazionale giovanile Andrea Castello della Payton Bari, Giulio Ciavarella della Pentotary Foggia, Federica Toma e Lorenzo Cavedini della Icos Sporting Club.

Mai così in forma Irene Lacriola della Payton Bari che, da quando è tornata a tempo pieno nelle competizioni, riesce a trovare nuovi stimoli per migliorarsi sempre a confronto delle nuove generazioni che spingono sempre molto forte, ma la classe 93 non demorde mai.

In grande spolvero Maria Giulia Perrone della Ranidae che piazza nelle sue gare veloci (50 e 100 stile e 50 farfalla) la zampata vincente con riscontro cronometrici di ottimo rilievo per il periodo; mentre un nome "nuovo" emerge dal gruppo allenato da Mauro Borgia passato quest'anno sotto i colori felsinei della de Akker Team, Gianmarco Bezzi si impone nei 200 dorso combattendo fino alla fine con Michael Balck della Payton ma deve soccombere nei 100 dorso con un eccellente Giulio Ciavarella della Pentotary Foggia che a sorpresa ottiene anche un ottimo terzo posto in un inedito, per lui, 100 farfalla. Ottima le prove anche di Alessandro Losappio del Centro Nuoto Foggia

Nelle staffette sorprendente la vittoria del Centro Nuoto Foggia femminile e dell'Albatros in quella maschile della 4 x 50 stile libero mentre nella 4 x 50 mista si impone Payton sia in  quella femminile che in quella maschile.

Ed ora si spinge ancora più forte per il prossimo week end con le finali Regionali Assoluti invernali a Bitonto di sabato 10 e domenica 11 dicembre.

 

Nella Foto Maria Giulia Perrone ed il team Ranidae ( Photo Profilo Instragram by G.Perrone)




Buona la prima: al meeting Don Guglielmo la Fimco centra il primo trofeo dell'anno!

E-mail Stampa PDF

 

Si inizia da dove si era terminato: la vittoria! La nuova stagione agonistica del nuoto 2016/2017 nasce sotto il segno della Fimco Sport che in quel di Campodipietra (CB) si impone al termine di una due giorni serrata di gare nel week end del 26/27 novembre scorsi.

Nonostante diverse assenze, tra tutte la pluri campionessa italiana Maria Ginevra Masciopinto ed il ritiro dall'agonismo del grande Marco Abate, i ragazzi allenati da Giovanni Gigante, Maurizio Vilella, Antonio Nardomarino(della piscina gemellata Airon Club ), Arcangelo Marcianò e Romolo Mancinelli (entrambi della Meridiana Taranto, altro polo natatorio gemellato con la Fimco) si sono ottimamente comportati chiudendo la classifica finale con 565 punti davanti alla Hidro Sport con 435 punti e al CUS Salerno con 384 punti.

Grandi soddisfazioni per Pamela Gabrieli, ritornata in pianta stabile alla corte del suo storico mentore Maurizio Vilella e dopo una lunga pausa dovuta agli impegni universitari, che si impone nelle sue gare classiche 50,100 e 200 rana con riscontri cronometrici di alto livello per il periodo e per lo stato di forma ancora in ambasce della ex campionessa assoluta italiana di nuoto.

Il Nazionale giovanile Simone Stefanì, dopo aver terminato la scorsa stagione con numerosi titoli nazionali ed altrettante numerose medaglie internazionali, vince l'oro nei 100 e 200 dorso, l'argento nei 50 dorso e nei 100 farfalla, dimostrando ancora una volta che è sempre tra i migliori in assoluto in Italia.

Non da meno il reso del team con un bottino ricchissimo di medaglie e di grandi soddisfazioni con gli ori per  D'AMBROGIO Fabiana  nei 50 e 200 farfalla, Lorenzo Basile nei 200 farfalla Maria Chiara ALBA Maria Chiara nei 200 stile, 100 e 200 dorso

RUSSO Luca nei  100 farfalla, MARASCHIO Antonio nei 100 e 200 dorso, FEDELE Ilaria 200 farfalla e 400 misti, POMPIGNA Giovanni nei 200 rana, DUCHETTI Vanessa nei 50 dorso FELLINE Chiara 2005 nei 100 stile MARTURANO Giulio nei 100 stile e 100 farfalla

LANZILLOTTI Donato  50 e 100 rana, CALO' Michele 400 stile.

Prossimo obiettivo a breve la partecipazione al Meeting La Disfida di domenica 4 dicembre a Putignano (Ba) seppur a ranghi ridotti, con un occhio alle finali regionali Assolute del 10 e 11 dicembre per portare ancora nuovi allori al team del Presidente Gigi Mileti


Ultimo aggiornamento Giovedì 01 Dicembre 2016 10:03

Con la Polisportiva Riccione: "dal Salento alle Olimpiadi"

E-mail Stampa PDF

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il Comunicato Stampa Congiunto Polisportiva Riccione / Olimpica Salentina

 

Ormai da tre anni è iniziato il progetto di sviluppo e crescita della "Olimpica Salentina". Progetto che ha portato la società, il presidente e gli allenatori, a partire da Coach Gianni Zippo, a cercare un confronto con realtà esterne che potessero permettere a tutti, in primis agli atleti, di ambire a risultati sempre più di alto livello.

La società, che per certi aspetti ha le sembianze di un vero e proprio college, e che può permettersi di ospitare in modo stanziale atleti provenienti anche dall'esterno, si avvale per il terzo anno, delle consulenze fornite da coach Max Di Mito.

Ed è proprio con l'obiettivo di consolidare maggiormente il percorso che Gianni Zippo ed i suoi atleti stanno facendo con Di Mito, che per la prossima stagione si è pensato di ulteriormente sviluppare il progetto, con un cambiamento davvero importante, che porterà gli atleti ad avere maggiori occasioni di crescita e confronto, rendendo ancor più l'Olimpica Salentina, un punto di riferimento, non solo per i nuotatori del Salento, ma anche per tutti quegli atleti che vogliano allenarsi in un contesto di alto livello, sito in un luogo considerato tra i più belli e particolari al mondo.

Dalla prossima stagione, (2016/17) Coach Di Mito, assumerà l'incarico di D.T. della Polisportiva Riccione, che ha sede, e svolge attività, in quello che può essere considerato il più importante polo natatorio italiano, dopo lo stadio del nuoto di Roma.

Ebbene tutti i più forti atleti dell'Olimpica Salentina, proprio da settembre 2016, saranno tesserati per la Polisportiva Riccione del Presidente Giuseppe Solfrini. "Non si tratterà di una mera operazione di mercato, come quelle a cui assistiamo da ormai svariati anni, nel mondo del nuoto italiano", specifica il presidente della Polisportiva, "ma, di un vero e proprio sviluppo del percorso, già fin qui effettuato, con Di Mito, che ci permetterà di ampliare i numeri del settore giovanile della Polisportiva, con innesti di sicuro valore che verranno ad affiancare i nostri atleti. In questo modo il lavoro svolto da Di Mito, non solo non andrà perso, ma verrà per così dire istituzionalizzato, integrandosi perfettamente con quello che lo stesso, in qualità di D.T. svolgerà presso la Polisportiva."

I ragazzi "Salentini", oltre a partecipare alle gare con la compagine romagnola, effettueranno anche veri e propri periodi di allenamento, durante tutto l'arco della stagione, presso le piscine di Riccione, insieme a tutto il resto della squadra, ed a coach Di Mito.

Inoltre Di Mito, a sua volta, sarà presente in Salento, con cadenza regolare, per monitorare gli atleti, e stabilire con coach Zippo i programmi di lavoro da seguire.

Insomma un progetto ambizioso, che vede coinvolti diversi giovani atleti di spicco, tra cui Elisa Mele, promessa del nuoto nazionale, progetto che ha come obiettivo il 2020!!!

In bocca al lupo a tutti gli atleti della Polisportiva per questa iniziativa che abbiamo voluto chiamare, sperando che possa essere di buon auspicio:

 

"Con la Polisportiva, dal Salento alle Olimpiadi,dal Salento a Tokyo 2020 !!!!

 

Via le barriere architettoniche in piscina con «Disabilità sportiva esponenziale»

E-mail Stampa PDF

 

Appuntamento domani, 28 giugno, alle 9, al Cus Bari

 

Via le barriere architettoniche in piscina con «Disabilità sportiva

esponenziale»

Fondi regionali per 160mila che serviranno all’acquisto di sollevatori

e carrozzine. A presentare il progetto ci saranno Emiliano, Pancalli e

Valori

Sarà presentato domani mattina, martedì 28 giugno, “Disabilità

sportiva esponenziale”, il nuovo progetto della Finp Puglia per

abbattere le barriere architettoniche in piscina. L’appuntamento è al

Cus Bari, alle ore 9, alla presenza del presidente nazionale del Cip

Luca Pancalli e del presidente nazionale della Finp Roberto Valori.

Parteciperanno anche il presidente della Regione Puglia, Michele

Emiliano, il presidente del Cip regionale, Giuseppe Pinto e il

delegato regionale della Finp Puglia, Francesco Piccinini.

 

Grazie a questo nuovo progetto le società pugliesi affiliate alla

Federazione italiana di nuoto paralimpico (previa presentazione di un

programma inteso all’incremento del numero di partecipanti al mondo

del nuoto) saranno dotate di attrezzature per trasporto e

posizionamento di persone disabili in acqua, sedie per doccia, tapis

roulant e altri attrezzi utili a facilitare percorsi riabilitativi e

posturali di diverse patologie.

 

Il progetto, ideato dalla Finp Puglia, in collaborazione con il Cip

(Comitato italiano di nuoto paralimpico), è stato approvato dalla

Regione Puglia per un importo di 160mila euro che serviranno, appunto,

all’acquisto di nuovi macchinari, tra cui per esempio, sollevatori e

carrozzoni, strumenti indispensabili per l’accesso in piscina dei

tesserati Finp. «Domani è una giornata molto importante per la nostra

federazione – dice Francesco Piccinini – perché grazie a queste

attrezzature si potranno abbattere tante barriere presenti nei nostri

impianti e questo consentirà a più persone disabili di avere un

accesso facilitato in piscina con conseguente incremento del numero di

utenti per le società».

 

 

 

Patrizia Nettis

 

Ufficio Stampa Finp Puglia

 

Pagina 1 di 130

Seguici su Facebook!

Aggiornamento tutti i giorni a tutte le ore!

Login

Facebook

You are here: Home