NuotoPuglia

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Comunicazione del Presidente a tutte le Società: lettera di ringraziamento

E-mail Stampa PDF


Criteria Giovanili 2015: Venticinque volte Grazie!

Carissimi Presidenti, tecnici, atleti e genitori, i successi conseguiti ai recenti Campionati Giovanili di Nuoto di Riccione dai Vostri e nostri atleti sono ascrivibili all'encomiabile lavoro che quotidianamente viene svolto nelle vostre strutture, frutto di dedizione, professionalità e grandissime competenze.

La nostra Regione ha ottenuto in questi ultimi anni riconoscimenti in tutte le competizioni nazionali, a dimostrazione che la crescita costante del movimento natatorio pugliese è un dato di fatto e si evidenzia mai come in questa stagione agonistica con l’aver ottenuto ai Criteria Giovanili 2015 ben 25 medaglie, con aver portato a qualificarsi 75 atleti provenienti da team dislocati su tutto il territorio regionale, dal nord al sud della Puglia indistintamente.

Grazie in particolare a chi è salito sul podio per dare lustro alla propria regione ed alla propria Federazione: Simone Stefanì e Maria Ginevra Masciopinto della Fimco Sport, Andrea Castello della Payton Bari, Elena Francesca Compierchio e Michele Sassi della Acquarius Piscina Canosa, Federica Toma ed Andrea del Luca della Icos Sporting Club, Gabriella Desiati del Centro Universitario Sportivo di Bari.

Grazie a tutti i ragazzi che sono stati ad un passo dal successo e grazie a tutti i ragazzi che hanno partecipato con lo spirito di grande competizione!

Grazie a tutti gli atleti che hanno provato a staccare il pass per i Criteria ma non ci sono riusciti: siete la forza della nostra Federazione!

Grazie a tutti i nostri tecnici che hanno saputo trasferire l’amore per questo sport ai propri atleti, ottenendo i giusti riconoscimenti per la propria professionalità frutti di lavoro e sacrifici!

Grazie a tutti i genitori che hanno saputo e voluto far crescere il sogno dei propri figli in uno sport che comporta notevoli sacrifici ma nonostante tutto non hanno mai fatto mancare il proprio sostegno ed il proprio incoraggiamento!

Le medaglie vinte devono essere non un punto di arrivo, ma un punto di partenza per fare sempre meglio e porre a tutti nuovi obiettivi ancora più alti.

Nel rinnovare il mio riconoscente apprezzamento a Voi tutti, orgoglioso di poter contare su di un movimento che ha dimostrato di essere ai vertici nazionali nel nuoto .

Grazie a tutti!

Il Presidente

Nicola Pantaleo

Criteria Giovanili di Nuoto: Record di medaglie per la Puglia!

E-mail Stampa PDF

 

Conclusi i Campionati Italiani di Nuoto Giovanile con la chiusura della sessione maschile con un bottino di medaglie notevole per i ragazzi pugliesi, 12 medaglie in totale che con le 13 conquistate dalle ragazze fanno un totale record per la nostra regione di ben 25 podi conquistati!

Nel week end scorso in scena per prima le ragazze ed una grandissima Maria Ginevra Masciopinto, classe 2002, atleta tesserata per la Fimco Sport ma di stanzia presso l’Aquazzurra  Bari, che conferma a questi Criteria quanto di buono aveva già dimostrato la scorsa stagione ai Campionati Esordienti A di Rovereto.
Tre titoli italiani, (100 farfalla, 200 stile libero e 100 stile libero) un record della manifestazione ( nei 100 stile libero cancellando il precedente datata 2006 di una certa Silvia di Pietro) e gli altri podi portati a casa sono il segno che la ragazza c'è'!
Elena Francesca Compierchio , dell’Aquarius Piscine Canosa non aveva bisogno di presentazioni, lo scorso anno qui a Riccione ha mostrato di che pasta è fatta ed in questi tre giorni gli è mancato solo l'acuto dell'oro, ma ha confermato di essere un atleta di livello altissimo, due gli argenti e due i bronzi vinti da Elena.
Federica Toma della Icos Sporting Club, con i tre bronzi vinti ed il suo eclettismo è stata la vera sorpresa della manifestazione, tosta e determinata ha nuotato con la consapevolezza di giocarsela sempre, ed i risultati l'hanno premiata.
Gabriella Desiati ha portato un sorriso in casa Cus Bari con un eccellente 200 farfalla ed il conseguente bellissimo bronzo.
Nuovi record regionali per staffette Icos Sporting Club (4 x 100 stile e 4 x 200 stile nella categoria Ragazzi)  ed Adriatika Nuoto nella 4 x 200 stile libero Juniores, hanno decisamente finalizzato la stagione in corta nel migliore dei modi.
La Fin ha pubblicato le classifiche delle top ten femminili che riportano al suo interno davvero tanta Puglia, da Maria de Leo a Jennifer Martiradonna, da Elena di Liddo a Pamela Gabrieli ed Irene Lacriola, passando per le protagoniste di questa edizione Masciopinto, Compierchio e Toma.

La Puglia c'è ed ora se ne sono accorti tutti!

Se Ginevra Masciopinto è stata la regina delle ragazze, Simone Stefani della Fimco  è il re dei ragazzi..... tre Ori (100 farfalla,100 dorso e 200 misti) e due Argenti (200 dorso e 400 misti) sono il coronamento di una stagione in corta da favola, confermando e migliorando quanto fatto di buono lo scorso anno. Il ragazzo di Castrigniano de Greci allenato da Giovanni Gigante è sicuramente uno dei protagonisti del panorama italiano giovanile e chi sa se il buon Walter Bolognani non ci faccia un pensierino per le prossime convocazioni della Nazionale Giovanile.
Sicuramente ben conosciuto dal coach Bolognani ha finalmente fatto l'ingresso nell'"oroficeria" della FIN con il suo primo meritato Oro in carriera dopo tanta "argenteria"... stiamo parlano ovviamente di Andrea Castello della Payton Bari, che ha conquistato lo scettro dei 50 rana juniores, oltre agli argenti vinti nei 100 e 200 rana, un traguardo che il giovane Andrea classe 1998 ha sempre sfiorato e mai conquistato in precedenza.
Come la compagna di nuotata Elena Compierchio anche Michele Sassi dell'Aquarius Piscina Canosa torna dalle terre romagnole con ben tre medaglie al collo, tre argenti pesanti nei 200, 400 e 1500 stile ragazzi, che dimostrano l'ottimo lavoro di coach Fabrizio Addamiano, che si prende anche i complimenti su Facebook da uno dei "guru" dei coach Stefano Nurra.
Ed anche alla Icos Sporting Club si festeggia il grande Andrea De Luca, che nei 200 rana strappa con forza ed orgoglio un importantissimo secondo posto che gli vale il podio e l'argento finale.
Una sei giorni globale che ha portano anche a diversi nuovi record regionali, sia in gare individuali che in staffette, sintomo della enorme crescita del nostro movimento in Italia.
Per le ragazze Ginevra Masciopinto della Fimco Sport ottiene i nuovi record Ragazzi nei 100 stile libero (57.38) e 200 stile libero (2.04.69),  Elena Francesca Compierchio della Aquarius Piscine Canosa marca il nuovo record Ragazzi nei 200 misti con 2.18.45,  la staffetta della Icos ottiene sempre per i ragazzi i record 4x100 stile (4.02.86) e 4x200 stile (8.41.80) con la formazione Toma,De Marco,Andriulo e Prencipe, mentre l'Adriatika Nuoto per le Juniores il record 4x200 stile 8.39.70 (Serino-Lavermicocca-Botrugno-Luizzi).

Per i maschi la Fimco Sport migliora il record 4x200 stile Ragazzi in 7.59.22 con Basile, Russo, Greco e Stefanì, mentre per le gare individuali Donato Virgilio della Nuoto Giovinazzo fissa il record Juniores dei 1500 stile libero con 15.44.84, Lorenzo Basile nei 200 farfalla Ragazzi con 2.06.59 ed infine il "cannibale" Stefanì migliora in sequenza 400 misti 4.29.71, 100 farfalla 56.44, 100 dorso 55.76, 200 misti 2.04.61 tutti categoria ragazzi.

Chiusa la parentesi in corta, si riprende già da domani con il pensiero fisso agli Assoluti Italiani di aprile del 12 e 13 aprile che si svolgeranno sempre a Riccione ma in vasca lunga, ovviamente per gli atleti che avranno ottenuta la qualifica.


 

 

Criteria Giovanili 2015: la carica dei settantacinque!

E-mail Stampa PDF

Meno 2 giorni all’avvenimento più importante per gli agonisti del nuoto Italiano; da venerdì 20 a mercoledì 25 marzo l’attenzione dell’Italia del Nuoto si riverserà sulla costa romagnola per i Criteria Giovanili di Nuoto che avranno la sede naturale nella struttura della Piscina Comunale di Riccione.

Saranno quasi 2000 atleti in rappresentanza di 400 società categoria Ragazzi, Juniores e Cadetti che si daranno battaglia e la conclusione della stagione in corta vedrà ai blocchi di partenza 75 atleti pugliesi, con 31 ragazze, le prime a scendere in acqua nel week end) e 44 ragazzi; i  team più rappresentati saranno la  Icos Sporting Club con  14 atleti, seguiti dalla Fimco Sport con 13 e dalla Payton Bari con nove.

Le gare avranno inizio venerdì mattina alle ore 09.00 con i 50 stile libero ragazze nate nell’anno 2002 e si chiuderanno mercoledì 25 nel pomeriggio con i 1500 stile libero maschili, obiettivo principale migliorare le prestazioni di tutti gli atleti e , soprattutto, aumentare il bottino di podi e di medaglie della scorsa stagione, che videro all’epoca esordiente Elena Francesca Compierchio fregiarsi di ben tre medaglie per le ragazze, mentre per i maschi le soddisfazioni vennero da Andrea De Luca, Andrea Castello, Andrea Pensabene e Simone Stefanì.

Scorrendo le start list sono davvero tanti i nostri ragazzi che saranno tra i protagonisti delle batterie veloci, difatti mai come quest’anno tanta Puglia tra i primi dieci nominativi con i tempi migliori, del Cus Bari Gabriella Desiati nei 200 farfalla, Manuela Mendolicchio Cus Bari nei 200 rana, Andrea Castello Payton Bari nei 50, 100 e 200 rana, 200 e 400 misti, Giorgio La Gioia (Payton) nei 400 misti, Ginevra Masciopinto della Fimco nei 50,100,200 e 800 stile, 100 e 200 farfalla, Andrea Pensabene (Fimco) 50-100 e 200  dorso, Giuseppe di Venuta (Fimco) nei 200 farfalla, Simone Stefanì (Fimco) dei 200-400 misti e 100 -200 dorso e 100 farfalla , Michael Black (Fimco) nei 100 dorso, Giulio Ciavarella (Pentotary) 100 dorso, Federica Toma (Icos) 50-100-200 stile-100-200 dorso, Maria Chiara Prencipe (Icos)  400 – 800 stile, Carolina Rubino (Icos) 200 dorso, Marika Andriulo (Icos) 800 stile, Andrea de Luca (Icos) 100 – 200 rana , Victor Morciano (icos) 200 dorso, Elena Compierchio (Aquarius Canosa) 200 farfalla – 200 e 400 misti 100 e 200 dorso, Michele Sassi ( Aquarius Canosa) 200 stile – 400 stile – 200 farfalla e 1500 stile libero, Francesca Agrelli ( Mediterraneo) 100 rana, Marco Squitieri (Mediterraneo) 200 rana, Christian Spagna (Adriatika) 200 dorso, Marco Giglio ( Adriatika) 50 rana, Luigi Verardo (Olimpica Salentina) 100 rana, Giuseppe Pirelli ( Nuoto Giovinazzo) 100 rana, Donato Virgilio ( Nuoto Giovinazzo) 400 stile – 100 farfalla e 1500 stile e Francesco Scelsi (Sport Project) 200 stile.

La manifestazione sarà  visibile per la prima volta in streaming video sul sito www.federnuoto.it ,  uno sforzo continuo della Federazione Italiana Nuoto per ampliare l'offerta mediatica e dare maggiore visibilità alle società e i propri atleti, campioni del futuro.

La prima parte sarà dedicata alla sezione femminile, in gara dal 20 al 22 marzo, con 903 atlete di 242 società e 369 staffette; poi spazio ai maschi dal 23 al 25 marzo con un esercito di 1089 atleti di 286 società e 372 staffette. L'obiettivo per tutti ben figurare in vista dei grandi appuntamenti internazionali a partire dai Campionati Europei che si svolgeranno a Baku dal 23 al 27 giugno prossimi.

Per seguire nel migliore dei modi questo importante avvenimento sulla pagina di federnuoto dedicata sono presenti start list, orari ed avvertenze varie.

Un grossissimo in bocca al lupo dal Presidente FIN Puglia, Nicola Pantaleo, e da tutte le delegazioni provinciali ai nostri ragazzi e alle società!

Stefano Palazzo

Addetto Stampa

Settore Nuoto Agonistico

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Marzo 2015 11:42

Campionati Regionali Assoluti Indoor: Alla Fimco il titolo in corta 2015!

E-mail Stampa PDF

Domenica 8 marzo si è chiusa la stagione in vasca corta nella nostra regione per gli atleti assoluti con l'ultimo atto dei Campionati Regionali Indoor 2015, in contemporanea con i Regionali di Categoria.

La Fimco Sport si impone con 492 punti sulla vincitrice della scorsa edizione, Icos Sporting Club che ottiene 392,50 punti mentre sul gradino più basso del podio sale la Payton Baricon 343,50 punti finali; stesso podio degli Assoluti invernali di dicembre, con la Icos che sbalza la Payton dal secondo posto ma con la Fimco sempre al primo posto, la sinergia ottenuta dal lavoro delle piscine di Maglie e Brindisi, con la collaborazione della Meridiana di Taranto e dell'Acquazzurra di Bari hanno portato al decisivo salto di qualità del team del Presidente Gigi Mileti.

Nobilitate dalla presenza fuori classifica delle atlete della Nazionale di Nuoto Elena di Liddo e della Nazionale di Nuoto di Fondo Isabella Sinisi, entrambe tesserate per il Circolo Canottieri Aniene di Roma, le gare della seconda giornata hanno visto molti "pass" staccati per i Criteria Giovanili di Riccione ( dal 20 al 25 marzo p.v.) e molti record regionali infranti, a partire daCristian Spagna, della Adriatika Nuoto che ottienete il record Ragazzi nei 50 dorso con 27'32", nuovo record anche per Maria Ginevra Masciopinto nei 200 farfalla Ragazzi con 2.16.93. La staffetta femminile  4 x 200 stile della Icos, sempre ragazzi, polverizza il precedente record del 2011 della Fimco con 8.42.14; non sono da meno i colleghi maschi dellaFimco Assoluta che con 7'40"49 migliorano il proprio precedente record anno 2014.

La Nuoto Giovinazzo con 7'52"08 ottiene il record nelle categorie Juniores (il vecchio record durava dal 2005!) mentre la Fimco con 8'01"22 migliora il record 4x200 nella categoria Ragazzi.

Nel pomerigio Elena Francesca Compierchio dell'Aquarius Piscine Canosa migliora il proprio record nei 200 misti ragazzi con 2.19.83, nei 1500 stile libero Davide Pensabenedella Fimco con 15'22"99 lima 5 secondi dal suo precedente record Assoluto dello scorso anno mentre Donato Virgilio della Nuoto Giovinazzo scrive sulla tabella dei record il tempo di 15'48"51, valido come Junores e Cadetti.

Nelle staffette 4 x 100 miste il Cus Bari femminile marca il nuovo record Assoluto con 4'16"78, la staffetta maschile della Giovinazzo Nuoto migliora il record Juniores  con 3'54"56, la Payton Bari demolisce il precedente record Assoluto con 3'47"99.

Premiati anche i migliori atleti con le targhe speciali della FIN Puglia, Maria Ginevra Masciopinto Fimco ( Sprint Ragazzi), Venere Altamura Giovinazzo Nuoto  (Sprint Assoluti e Fondo Assoluti), Danilo Mele Sport 2000(Sprint Ragazzi), Marco Abate Fimco ( Sprint Assoluti), Maria Chiara Prencipe Icos ( Fondo Ragazze), Lorenzo Basile Fimco (Fondo Ragazzi), Davide Pensabene Fimco ( Fondo Assoluti), Elena Francesca CompierchioAquarius  ( Misti Ragazzi), Simone Stefanì Fimco (Misti Ragazzi), Claudia Luizzi Adriatika (Misti Assoluti) e Nicolò Capurso Payton ( Misti Assoluti).

Il movimento natatorio pugliese, non è mai stato così vivo, con le nuove leve che si impongono a suon di tempi di rilievo nazionale, mentre gli atleti già affermati migliorano sempre in ottica italiana. Occhi puntati su Riccione con la vivida speranza di miglioraregli stupendi podi della scorsa edizione.

 

Stefano Palazzo

Addetto Stampa

Federazione Italiana Nuoto

Delegazione Puglia

 

Nella Foto la Fimco sul podio finale.

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Marzo 2015 11:40

Pagina 1 di 121

Login

Facebook

You are here: Home