NuotoPuglia

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Campionato Regionale Esordienti A: Alla Fimco Sport Il Titolo Indoor 2016.

E-mail Stampa PDF

da www.federnuotopuglia.it

 

Si è disputato domenica 24 e lunedì 25 aprile nella piscina di Calimera (Lecce) il Campionato Indoor di nuoto dedicato agli Esordienti A, una due giorni di intense gare che ha visto sul gradino più alto del podio la Fimco Sport vincere con 188 punti finali, davanti alla Icos Sporting Club con 173 punti ed alla Sport Project con 144 punti.

Tra gli atleti plurimedagliati si distinguono Erika Gaetani dell'Olimpica Salentina, anno 2004 e Ludovico Sassi della Aquarius Piscina Canosa con 5 ori, seguito da Angelo Gentile della Otrè Noci, anno 2003, Luca De Tullio della Sport Project, Benedetta Pilato della Mediterraneo Taranto, anno 2005 con quattro ori.

Grande soddisfazione in generale di tutti i team manager sulle pagine dei social, un edizione che ha visto un netto miglioramente della quasi totalità degli atleti in gara, con ben 52 atleti a podio di 19 società diverse, sintomo di un eccellente lavoro svolto su tutto il territorio pugliese.

Da questi atleti verranno selezionati da parte del Comitato FIN Puglia una rappresentativa che farà parte del Team Puglia impegnato a al 20° Trofeo Italo Nicoletti del 3-4-5/06/2016 a Riccione.

 

Stefano Palazzo Responsabile Comunicazione Settore Nuoto Agonistico

Aniene Campione d'Italia, con Elena Di Liddo anche la Puglia nell'Olimpo del nuoto italiano!

E-mail Stampa PDF

da www.federnuoto.it

 

Aniene Campione d'Italia, Fede da record.

Settima doppietta di fila del Circolo Canottieri Aniene che si conferma campione d'Italia con entrambe le squadre, per l'ottava volta con i maschi e la nona con le femmine. Gli atleti del sodalizio romano hanno chiuso davanti a tutti: con 132 punti i ragazzi e con 107.50 le ragazze. "Sono molto felice per i nostri atleti che ancora una volta hanno dimostrato il loro attaccamento ai colori sociali e che, anche dopo cinque giorni di campionati assoluti impegnativi e dispendiosi, hanno moltiplicato le forze - commenta il direttore tecnico dell'Aniene Gianni Nagni - Mi dispiace per la contrattura alla schiena che ha impedito a Luca Dotto di gareggiare nel pomeriggio e che ha privato la Larus Nuoto di un atleta fondamentale; sono solidale con loro. Sottolineo con piacere che, a prescindere dal numero di campionati vinti, negli ultimi dieci anni abbiamo sempre totalizzato la migliore somma-punti nelle due classifiche e questo è un segnale di forza della società. Grazie e complimenti a tutti, atleti, tecnici e dirigenti". La sessione pomeridiana è illuminata dal record di Federica Pellegrini nei 100 stile libero. La pluricampionessa non risente della fatica e vince in 52”17 (25”62 ai 50 metri) migliorando di 39 centesimi il precedente che aveva nuotato il 4 dicembre scorso ai campionati europei di Netanya (52”56). “Sono molto contenta del record italiano, anche se in vasca corta, perché è un nuovo miglioramento personale ed è un’indicazione confortante sul lavoro svolto. Dopo questa mattina non pensavo di nuotare così velocemente perché la stanchezza si faceva sentire, invece mi sono tuffata e ho tenuto fino alla fine. Avevo chiesto a Gianni Nagni di barattare i 400 con i 100 perché avevo già avuto buone indicazioni dalle gare in vasca lunga”. Con questo risultato Pellegrini avrebbe scalato un gradino nella finale agli europei classificandosi quarta, anziché quinta, davanti all’olandese Femke Heemskerk (52”53). “Federica ha dimostrato che il cammino intrapreso nel corso della stagione è estremamente positivo – commenta il direttore tecnico della nazionale Cesare Butini – La Coppa Brema ha espresso anche altre ottime prestazioni, come ad esempio quelle di Erica Musso. Ciò dimostra che a volte la prestazione arriva un po’ di ritardo rispetto a quando richiesta, pertanto che il lavoro svolto è corretto. Ma tutti gli atleti che vogliono nuotare ad alto livello devono abituarsi a gareggiare sotto pressione e ad esprimersi nel momento richiesto". Erica Musso (Andrea Doria) vince i 400 stile libero della serie A1 con 4’01”39 migliorando sensibilmente il primato personale (4'02"28). Buon riscontro cronometrico anche di Filippo Magnini (CC Aniene) nei 200 stile libero in 1’43”49, sua ottava prestazione di sempre con il costume in tessuto; Ilaria Bianchi (NC Azzurra 91) è la prima dei 100 farfalla con 56”80, ottava prestazione personale all time anche per lei, a 67 centesimi dal suo record italiano. Gabriele Detti (SMGM Team Nuoto Lombardia) fa suoi i 1500 stile libero con 14’39”03, settimo miglior tempo personale di sempre. ”Questa manifestazione, insieme allo spessore tecnico e allo spirito di gruppo che cementa le squadre - conclude Butini - si dimostra rilevante per la crescita e l’educazione dei nostri atleti. Abbiamo il dovere di tramandare la memoria e mi sto riferendo al tragico incidente aereo che 50 anni fa ha segnato il nuoto italiano. Senza memoria non c’e futuro e la Federazione Italiana Nuoto sicuramente continuerà ad organizzare e promuovere la Coppa Caduti di Brema nel corso degli anni”.

Energy Standar Cup: Quattro pugliesi convocati in Nazionale!

E-mail Stampa PDF

da www.federnuotopuglia.it

Ginevra Masciopinto nell'edizione 2015

Tra i convocati azzurri Mariachiara Alba della Fimco Sport, Claudia Caccavo della Molfetta Nuoto, Michele Sassi dell' Aquarius Piscina Canosa e Simone Stefanì della Fimco Sport. Tra i tecnici anche il nostro Romolo Mancinelli della Meridiana Taranto, piscina gemellata alla Fimco Sport. Sabato 30 e domenica 1 maggio è in programma a Lignano Sabbiadoro la Energy Standard Cup 2016, 4 Nazioni giovanile a cui prenderanno parte Italia, Gran Bretagna, Francia e l' Energy Standard Team, ovvero una selezione di atleti russi e ucraini. La gara è riservata alle categorie Ragazzi, Juniores e da quest'anno Open. Per l'occasione il tecnico federale Walter Bolognani ha convocato 40 atleti: Maria Chiara Alba (Fimco Sport), Alessia Bianchi (DDS), Martina Bocca (Larus), Giulia Berton (Team Veneto), Federico Bracco (RN Torino), Federico Burdisso (Gestisport), Michele Busa (NC Faenza), Claudia Caccavo (Molfetta N), Thomas Ceccon (Leosport), Luca Chirico (Team Lombardia), Angela D'Alfiero (Assonuto Caserta), Giulia D'Innocenzo (CS Le Cupole), Filippo Dal Maso (Nuoto Livorno), Emanuel Fava (RN Torino), Alessio Gerardin (Antares), Lorenzo Glessi (Gorizia Nuoto), Sara Gusperti (Nuotatori Trentini), Giovanni Izzo (Imolanuoto), Luva Mascarino (Pietro Radici), Giorgia Meloni (Atlantide Elmas), Letizia Memo (Ranazzurra), Emma Virginia Menicucci (Sisport Spa), Alessio Miressi (CN Torino), Nicolò Martinenghi (NC Brebbia), Annachiara Mascolo (Hidron Sport Prato), Verona Montanari (Gestisport), Lorenzo Mora (Modena Menegola), Francesco Peron (SC Noale), Anna Piovano (Vittoria Alata), Tania Quaglieri (Modena Nuoto), Martina Ratti (Team Lombardia), Alberto Razzetti (Lavagna 90), Giulia Rebusco (Sogeis), Giorgia Romei (Andrea Doria), Giulia Salin (Team Veneto), Pietro Paolo Sarpe (CC Napoli), Michele Sassi (Aquarius Piscina Canosa), Simone Torrengo (RN Torino), Simone Stefanì (Fimco Sport), Carola Valle (Dynamic). Lo staff è composto dal Direttore Tecnico Cesare Butini, dal Responsabile Squadre Nazionali giovanili, Tecnici Davide Ambrosi, Umberto Capasso, Dante Lucia, Romolo Mancinelli, Corrado Sorrentino, Filippo Zampieri, Medico Andrea Felice.

Stefano Palazzo

Responsabile Comunicazione Settore Nuoto Agonistico

4° TROFEO ESTIVO Master

E-mail Stampa PDF

da www.federnuotopuglia.it

 

Il Comitato Regionale Pugliese – FIN, visto il notevole miglioramento qualitativo dei Nuotatori Master Pugliesi , ha ripristinato, per le giornate del 4 e 5 giugno presso la piscina comunale di Bari ( Stadio del Nuoto ) il 4° Trofeo Estivo Puglia in vasca scoperta di 50 metri , al fine di contribuire alla messa a punto della preparazione natatoria in vasca lunga, prima dei Campionati Italiani di Nuoto Master, che si disputeranno a Riccione da martedì 21 a domenica 26 giugno. Naturalmente detta manifestazione è aperta a tutti i master che vogliono migliorare i record regionali pugliesi in vasca lunga ed anche a chi vuol godersi delle giornate all’insegna dell’amicizia e del Nuoto Master.

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Aprile 2016 16:39

Pagina 8 di 132

Seguici su Facebook!

Aggiornamento tutti i giorni a tutte le ore!

Login

Facebook

You are here: Home