NuotoPuglia

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Campionati Assoluti Unipol Sai di Fondo: Michele Sassi e l'Aquarius al Top!

E-mail Stampa PDF

Da www.federnuotopuglia.it

 

Le grandi soddisfazioni per la nostra regione vengono anche dal Nuoto di Fondo Indoor, grazie a Michele Sassi, il quindicenne talento della Aquarius Piscina Canosa già vincitore della medaglia d'oro dei 1500 stile libero ai recenti Criteria Giovanili. Una medaglia d'oro nella categoria ragazzi vinta con dieci secondi di vantaggio su Samuele de Rinaldi della Robertozeno Posillipo, con un tempo finale di 33.24.96, che migliora il suo tempo di iscrizione di ben 30 secondi, un prova che lo ha visto sempre in testa dal primo passaggio ai cento metri con un ritmo oscillante tra 1.06 ed 1.07, passando a 4.21 ai 400, 8.45 agli 800 e 16.31 ai 1500, contenendo i suoi avversari nella parte finale di gara garantendosi un margine per permettegli di chiudere con un ampio vantaggio la gara. Per completare la giornata di festa il suo team, Aquarius Piscina Canosa, ottiene il terzo posto nella classifica finale. complimenti al patron Ruggiero Messina, al coach Fabrizio Addamiano e, ovviamente, ai due atleti che hanno portato il team canosino ad un traguardo di grande prestigio. Stefano Palazzo Responsabile Comunicazione Settore Nuoto Agonistico

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Aprile 2016 16:37

Batterie 1° Trofeo DNA Nadir

E-mail Stampa PDF

Sono disponibili le batterie del primo trofeo DNA Nadir

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Febbraio 2016 17:27

1° Trofeo di Nuoto DNA Nadir, si rinnova la tradizione a Putignano!

E-mail Stampa PDF

 

Domenica 21 febbraio  si svolgerà il primo meeting di nuoto "Trofeo Nazionale DNA NADIR" presso la piscina Nadir di Putignano ( Bari), otto corsie in vasca da 25 metri con cronometraggio automatico.
Saranno in gara atleti provenienti da Puglia, Campania, Basilicata, Abruzzo e Molise delle categoria da Ragazzi ad Assoluti.

GARE

STILE   50– 100 – 200-400

DORSO 50 – 100 – 200

RANA   50 – 100 – 200

DELFINO 50 – 100 – 200

MISTI  200

STAFFETTE 4X50 MISTI        4X50 STILE

PREMIAZIONI

Per le classifiche individuali

I PRIMI TRE DI OGNI ANNO DI NASCITA CON MEDAGLIERE

LE MIGLIORI PRESTAZIONI ASSOLUTE MASCHILI E FEMMINILI (TABELLA F.I.N.A.)

Per le classifiche società

IL PRIMO TROFEO “DNA NADIR” VERRA' ASSEGNATO ALLA SOCIETA' PRIMA CLASSIFICATA

VERRANNO PREMIATE CON COPPE LE PRIME 5 SOCIETA'

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Febbraio 2016 18:28

Puglia, pazza per l’acqua “L’agonismo costa? Ma dà anche un ritorno d’immagine

E-mail Stampa PDF

Il terzo posto degli Esordienti nel trofeo delle regioni “E’ storico. Una volta era già un successo qualificarsi ai campionati italiani” ricorda a Swimbiz.it Gigi Mileti, vicepresidente del comitato regionale Fin Puglia. Elena Di Liddo è frequentatrice assidua della nazionale assoluta e, l’anno scorso, tra gli azzurrini della Energy Standard Cup c’erano i pugliesi Maria Ginevra Masciopinto e Andrea Castello - inseriti nel Progetto Talenti 2020 insieme ad Andrea De Luca - Simone Stefanì ed Elena Francesca Compierchio. Michele Sassi in collegiale con l’Italfondo e Gianluigi Foglio ha festeggiato l’oro nella Comen con l’Under 20 di pallanuoto dell’Italfondo “Merito anche dei nostri tecnici, della loro volontà di aggiornarsi e accrescere la loro competenza – prosegue Mileti – Walter Bolognani (ct degli azzurrini n.d.r.) il 12 e 13 dicembre terrà un collegiale nazionale in Puglia e la Federazione potrà visionare i nostri tecnici e atleti”. La sola Waterpolo Bari, scrive la Gazzetta del Mezzogiorno, rispetto allo scorso anno conta un +18,5% d’iscritti nella pallanuoto, +22,6% nel nuoto sincronizzato e +14,6% nel nuoto. La passione della Puglia per nuoto e salvamento (fino a vere e sane rivalità sportive) era forte anche in passato, ma in piscine sovraffollate (leggi qui) “Ora l’impiantistica è decisamente migliorata – come in tutta Italia, piscine a otto corsie e vasche da 50 m o per i tuffi scoperte sono un monito – oggi costruttori e gestori pongono più attenzione all’agonismo”. E le stesse società “Hanno capito che, seppure l’agonismo costi, i risultati sportivi sono una risorsa economica: danno un ritorno d’immagine, creano seguito – attenzione ai media anche dal comitato regionale – grazie anche al lavoro dell’ufficio stampa, i giornali locali s’interessano costantemente agli sport acquatici. E il Gran Galà annuale è un’occasione per coinvolgere le autorità. Oggi devi essere sia operatore, sia imprenditore dello sport”. Anche i meeting internazionali tenutisi in questi anni a Taranto(leggi l'editoriale), Casarano, Bari – la presenza di Federica Pellegrini mandò in estasi la città(leggi qui) – sono una vetrina per il nuoto pugliese e un’occasione per attirare sponsor “L’unico problema, comune al turismo, è che non si possono organizzare ovunque, perché non tutta la regione è ben collegata”. Tuttavia, le sinergie non mancano “Con le amministrazioni cittadine, per organizzare meeting e con la capitaneria di porto, per la formazione degli assistenti bagnanti”. Anche nel nuoto paralimpico, si legge sul sito federale(leggi qui), grazie al lavoro coordinato del delegato regionale Finp Francesco Piccinini, del Cip e degli assessorati a Sport, Sanità e Sociale molti impianti sono stati attrezzati per accogliere i disabili: in quattro anni, la Puglia è passata da 4 a 19 società affiliate alla Finp, da 5 a 32 atleti e sono stati organizzati due campionati nazionali

Pagina 9 di 132

Seguici su Facebook!

Aggiornamento tutti i giorni a tutte le ore!

Login

Facebook

You are here: Home